www.dreamrunners.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Invernalissima 2017

primo inv 2017ok

Classifica

40 anni ma non li dimostra

La quarantesima edizione dell'Ivernalissima -Memorial Luigi Conforto-, la classicissima del podismo umbro che chiude la stagione delle corse su strada, ha raggiunto il record assoluto in quanto a partecipazione. Sfiorando i 2.000 iscritti della corsa agonistica, ampiamente superati se comprendendiamo nel conto i partecipanti alla non competitiva di 5,5km, la si conferma ai vertici delle nostre agguerrite competizioni regionali, tanto sul piano quantitativo che qualitativo, richiamando un numero crescente di appassionati da tutta Italia. Per l'occasione la società organizzatrice, la sempre impeccabile Aspa Bastia, ha coniato una caratteristica medaglia da consegnare a tutti gli arrivati della mezza maratona, la quale riporta nel suo rovescio, o verso che dir si voglia, una frase molto significativa per noi incalliti divoratori di chilometri. Una frase che si presta a molte letture: "Ognuno nella corsa può trovare il suo giusto ritmo". Soprattutto in un contesto tanto vario e, mi si passi il termine, interclassista come il nostro una breve parola di tre lettere, il può terza persona singolare dell'indicativo presente, risulta più efficace di mille discorsi retorici per rendere appieno il profondo senso di libertà responsabile che in un esercizio equilibrato di questo povero ma nobilissimo sport rappresenta per tutti un paradigma da raggiungere.

Sul piano più squisitamente tecnico l'Invernalissima 2017, che dal 2013 si svolge sempre nello stesso percorso omologato e certificato Fidal grazie ai potenti mezzi del famoso contatore Jones, utilizzato con la solita maestria dal nostro presidente factotum Aniello Greco, si conferma una mezza maratona piuttosto scorrevole, con un dislivello complessivo di appena una cinquantina di metri.  Scampati per poche ore alle continue piogge che hanno funestato il fine settimana, gli atleti si sono dati battaglia in una mattinata piuttosto rigida e con forti venti polari che, per fortuna per pochi tratti, li hanno notevolmente infastiditi. Tuttavia, sempre confortati dal meraviglioso colpo d'occhio delle sovrastanti bellezze monumentali e naturalistiche di Assisi e del massiccio del Monte Subasio, i concorrenti hanno beneficiato negli ultimi km di un clima più favorevole, caratterizzato da una certa caduta del vento e dalla comparsa di un tiepido ma sempre gradito sole. Tra i circa 1.700 podisti che hanno tagliato il traguardo, credo che una menzione particolare la meriti Sergio Molinari, portacolori dell'Atletica Tusculum, una società sportiva laziale. Trattasi di un giovanotto che compirà "appena" 82 anni il prossimo marzo e che, ciononostante, ha deciso per la quarta volta di cimentarsi nella mezza di Bastia, togliendosi persino la soddisfazione di superare una decina di podisti ben più giovani. Molinari classe 1936, una vera celebrità a Frascati, la sua città di origine, è soprannominato sin da bambino "A' Nicchia". Un tale nomignolo gli deriva dal fatto di essersi salvato, durante un devastante bombardamento alleato avvenuto nell'estate del '43, nascondendosi, per l'appunto, in una nicchia per conservare il vino ricavata un una grotta.  Di professione barbiere Molinari, malgrado la veneranda età, riesce ancora ad impegnarsi nella classica maratona di 42,195km. Appena 4 settimane orsono, infatti, ha corso senza batter ciglio in quel di Verona, concludendo l'estenuante fatica in poco più di cinque ore e trenta. Ecco, se c'è qualcuno che nella corsa ha trovato "il suo giusto ritmo" questo è senz'altro l'ammirabile Veterano di Frascati. Un sincero complimento da parte della nostra piccola redazione.

Complimenti che, ovviamente, estendiamo a tutti coloro i quali hanno permesso anche quest'anno di disputare una indimenticabile edizione dell'Invernalissima.
Appuntamento al 2018, dunque, mantenendo sempre alto lo spirito più autentico di questo splendido sport amatoriale.
 
Claudio Romiti
 
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.dreamrunners.it/home/templates/ja_purity/html/mod_banners/default.php on line 9
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.dreamrunners.it/home/templates/ja_purity/html/mod_banners/default.php on line 9
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.dreamrunners.it/home/templates/ja_purity/html/mod_banners/default.php on line 9